- PATOLOGIA & MEDICINA ORALE -

Malattie di Mucose Orali e Ossa Mascellari - Precancerosi - Cancerosi - Cura delle Lesioni

DENTISTA Brescia

STUDIO DENTISTICO Dr. Scala

Dr. Antonio Scala, DDS MSc
Patologia, Medicina, Chirurgia & Estetica Orale/Periorale
Studio Dentistico Brescia
Chiama: +39.030.291495
Consulta adesso le indicazioniContatti.htmlshapeimage_3_link_0
 

Il Patologo/Medico Orale e la Patologia/Medicina Orale:



Chi è il Patologo e Medico Orale? Qual’è il Suo curriculum formativo? Che cos’è esattamente la Patologia e Medicina Orale? In cosa consiste? Quando e perché si deve fare? Come la pratichiamo in questo Studio Dentistico di Brescia?


La Patologia e Medicina Orale è una branca dell’odontoiatria che studia le anomalie e le malattie del cavo orale, sia quelle che esitano in patologie dell’organismo potenzialmente reversibili (per mezzo di un trattamento farmacologico) sia quelle che danno luogo ad alterazioni irrimediabilmente irreversibili (che dovranno essere differite a trattamenti chirurgici); e si prefigge di trattare le patologie potenzialmente reversibili attraverso l’impiego di presidi farmacologici topici e/o sistemici.


Il Patologo e Medico Orale è un medico-odontoiatra che, dopo aver approfondito gli studi (attraverso corsi di perfezionamento) e maturato una significativa esperienza clinica in patologia e medicina orale, cura le patologie del cavo orale che non necessitano di terapia chirurgica attraverso l’impiego di presidi farmacologici (topici e/o sistemici) volti a curare i tessuti del cavo orale malati e a ristabilire la salute della bocca.

PATOLOGIA ORALE


Il cavo orale è costituito da diverse strutture anatomiche che possono essere aggredite da uno o più agenti eziologici. Se i fattori aggressivi superano le difese naturali dell’organismo (fattori protettivi), ecco che si manifestano le malattie del cavo orale.


Strutture anatomiche orali:


Intraorali:

  1. -Denti

  2. -Gengive

  3. -Legamento parodontale (connette i denti all’osso alveolare)

  4. -Cavità alveolari (che alloggiano i denti)

  5. -Ossa mascellari

  6. -Mucose orali


Extraorali:

  1. -Articolazione temporo-mandibolare

  2. -Muscoli masticatori


Fattori aggressivi del cavo orale:


Fattori fisici (traumi, usure, ecc.);

Fattori chimici (acidi, ecc.);

Fattori microbiologici (virus, batteri, funghi, ecc.).


Patologie del cavo orale:


Malattie dei Denti (Odontopatie):

  1. -Carie dentale

  2. -Pulpopatie (Patologie della Polpa Dentale che non coinvolgono il legamento parodontale):

  3. -pulptiti

  4. -pulpomi

  5. -pulposi

  6. -pulpoliti

  7. -Periodontiti (Patologie della Polpa Dentale che coinvolgono il legamento parodontale)


Malattie dei Tessuti che circondano i denti (Parodontopatie):

  1. -Pericoronariti (Patologia dei tessuti che circondano la corona dentale)

  2. -Gengiviti (Patologie delle Gengive)

  3. -Parodontiti (Patologie del legamento parodontale e dell’osso alveolare)


Malattie delle Mucose Orali (Mucositi):

NON NEOPLASTICHE:

  1. -Lesioni Bianche:

  2. Leucoplachie (Reattive e Neoplastiche)

  3. Lichen Planus Orale (forma classica)

  4. -Lesioni Rosse:

  5. Eritroplachie (Precancerosi)

  6. -Lesioni Rosso-Blu (o pigmentate):

  7. Ecchimosi

  8. Petecchie

  9. Nevi

  10. -Lesioni Vescicolari:

  11. Infettive (Herpes Simplex, Herpes Zoster, Hand-Foot-Mouth-Desease, etc.)

  12. -Lesioni Bollose

  13. Non Infettive (Pemfigo, Pemfigoide, etc.)

  14. -Lesioni Erosivo-Ulcerative:

  15. Non Infettive (Traumi, Aftae, Sindrome di Bechet, Lichen Planus Erosivo, Eritema Multiforme, Iatrogene o da Farmaci, etc.)

  16. Infettive (Sifilide, ecc.)


NEOPLASTICHE:

  1. -Carcinoma Squamoso o Squamocellulare

  2. -Melanomi


Malattie delle Ossa Mascellari (Osteiti):

  1. -Alveoliti (Patologie della cavità alveolare del dente)

  2. -Neoformazioni cistiche (odontogene e non odontogene)

  3. -Osteonecrosi iatrogene (da bifosfonati)

  4. -Neoplasie o tumori (odontogeni e non odontogeni)

  5. -Traumi del distretto oro-facciale


Malattie dell’Articolazione Temporo-Mandibolare:

  1. -Disfunzioni Temporo-Mandibolari

  2. -Disordini Temporo-Mandibolari

  3. -Disordini Cranio-Mandibolari


Sindromi del Distretto Oro-Facciale:

Algiche:

  1. -Odontalgia Atipica

  2. -Gengivalgia Acuta Atipica

  3. -Parodontalgia Atipica

  4. -Sindrome del Dente “Fantasma” (post-estrattivo)

  5. -Sindrome della Bocca Bruciante (“Burning Mouth Syndrome”)

  6. -Artralgia Acuta Atipica

  7. -Mialgia Acuta Atipica

  8. -Artromialgia Essenziale

Non Algiche:

  1. -Xerostomia (secchezza delle fauci)

  2. -Disgeusia (alterazioni del gusto)

  3. -Disfagia (alterazioni della deglutizione)


Pazienti “Special Needs” (con positività all’anamnesi medica):

Paziente in Gravidanza

Paziente Allergico

Paziente Cardiopatico:

  1. -Paziente in terapia anticoagulante

  2. -Paziente che necessita della profilassi per l'endocardite batterica

  3. -Paziente a rischio per emergenza cardiologia


Paziente Diabetico

Paziente Endocrino

Paziente Neurologico

Paziente Psichiatrico


Esame Clinico e Iter Diagnostico in Patologia Orale:


Anamnesi medica (storia clinica del paziente e sintomi della/e malattia/e)


Esame obiettivo (indagine clinica delle condizioni iniziali di: denti, parodonto, mucose orali, rapporti dento-scheletrici, articolazione temporo-mandibolare, ossa mascellari)


Diagnosi clinica (o diagnosi iniziale)


Esami di laboratorio (ematochimici, cutanei, biologici, citologici, istologici; ecc.)


Diagnosi Differenziale e Finale.


RACCOMANDAZIONI CLINICHE PER L’ESAME ISTOLOGICO [cfr figura in alto]:

Quando si esegue (per i Colleghi), o ci si sottopone (per i Pazienti), a Biopsia chirurgica per l'esame istologico, focalizzarsi su:

1. la Tecnica Chirurgica prescelta: Biopsia Incisionale vs quella Escissionale ...

2. lo Stoccaggio del Tessuto Bioptico (prima di inviarlo al Patologo): fresco vs fissato (in formalina) ...



MEDICINA ORALE


Un piano di trattamento efficace del cavo orale può essere impostato solo dopo aver eseguito una corretta diagnosi del caso di specie; diagnosi che va curata su entrambi i fronti principali, ovvero:

  1. -quello causale (identificando tutti quei fattori che hanno causato l’origine e/o l’avanzamento nel tempo della/delle patologia/e);

  2. -quello debilitativo (inquadrando tutte le alterazioni biologiche, anatomiche e funzionali a carico delle diverse strutture intaccate dalla/dalle malattia/e stessa/e).

Solo in tal modo è possibile impostare una strategia terapeutica realmente efficace, ossia indirizzata verso un duplice fine:

  1. -curare la/le malattia/e (ovvero eliminare, o quantomeno ridurre, i fattori che la scatenano e/o la alimentano);

  2. -riabilitare le alterazioni causate dalla/e malattia/e (in altre parole, ripristinare le condizioni biologiche, anatomiche e funzionali precedenti alla malattia).


La medicina orale gioca un ruolo di nevralgica importanza all’interno di un piano terapeutico così concepito e indirizzato; un ruolo che può essere riassunto in tre grandi famiglie principali di trattamento -ovviamente- farmacologico (topico e/o sistemico):


  1. -Primo Fronte Terapeutico Causale, capace di eliminare (o ridurre) le cause di una o più patologie reversibili (ovvero che non necessitano di un trattamento chirurgico-ablativo)


  1. -Terapia Concausale, in grado di contrastare i fattori che alimentano le patologie in corso di terapia causale


  1. -Terapia di Supporto, efficace nel favorire le cure riabilitative e nell’evitare possibili complicanze (controllo del dolore, controllo dell’ansia, profilassi di malattie locali/sistemiche, ecc.).

Il Dr. Scala è qualificato per esercitare in Italia e all’Estero le seguenti attività in ambito odontostomatologico:

ATTIVITÀ PROFESSIONALI

DEL DR. SCALA:

NOTIZIE EVENTI SCIENTIFICI IN EVIDENZA:

PROSSIMAMENTE:

Per consultare tutti gli Eventi Scientifici e Culturali cui il Dr. Scala ha dato contributi, fai click qui sotto:

  1. 26-27 Nov. 2010:

  2. MILANO [Odonto]

  3. Congresso IV Expò d’Autunno

RECENTI:

Corsi, Convegni, Congressi, Eventi Culturali e Manifestazioni Scientifiche cui il Dr. Scala ha fornito contributi.

  1. 6 Novembre 2010:

  2. PALERMO [Estetica]

  3. I Congresso Regionale SIED Sicilia

  1. 16 Ottobre 2010:

  2. BERGAMO [Igiene]

  3. Congresso Regionale UNID Lombardia

  1. 12-13 Marzo 2010:

  2. ROMA [Estetica]

  3. I Congresso Nazionale SIED

  1. 19-20 Marzo 2010:

  2. BOLOGNA [Odonto]

  3. XIV Congresso Nazionale COI-AIOG

  1. Corso di Estetica del Sorriso

  2. BRESCIA

  3. 5 Novembre 2011

  1. 7 Maggio 2011:

  2. STRESA [Odonto]

  3. Congresso Expo-ANTLO

SIED Lombardia

Società Italiana di Estetica Dentale

Regione Lombardia

ASSOCIAZIONI SCIENTIFICHE  IN EVIDENZA:

Lo Studio Dentistico di Brescia è qualificato per assisterTi nelle seguenti discipline odontostomatologiche:

ATTIVITÀ DI CLINICA ODONTOIATRICA:

SERVIZI ODONTOIATRICI

IN EVIDENZA:

In questo Centro Odontoiatrico  di Brescia sono attivi anche i seguenti Servizi di Odontoiatria Specialistica:

Per consultare tutti i Servizi dello Studio Dentistico di Brescia, fai click qui sotto:

Cerchi un Dentista a Brescia, in Lombardia e/o in Italia aperto nel mese di Agosto?


Rivolgiti al Tuo Dentista a Brescia:

Dr. Antonio Scala

Competenza, Qualità e Professionalità!

  1. Consulenze Scientifiche

  1. Consulenze Cliniche

  1. Consulenze Medico-Legali

  1. Consulenze Forensi in Tribunale

  1. Consulenze Assicurative

  1. Ricerca Scientifica

  1. Attività Forense

  1. Comunicazione e Formazione

  1. Organizzazione Istituzionale

  1. Organizzazione Eventi Scientifici

  1. Consulenze Aziendali

  1. Attività Didattica